Donzelli

27 marzo 2011 § Lascia un commento

È online la puntata di lunedì 21 marzo dedicata a Donzelli EditoreRadiomontag8

Questi sono solo alcuni dei libri di cui abbiamo parlato con Bianca Lazzaro, editor della collana Fiabe e Storie:

More about Consigli alle bambineBen pochi sono gli scrittori di tutti i tempi citati al pari di Mark Twain. Non c’è argomento che non si possa trattare senza ricorrere a un suo aforisma, un suo paradosso, una sua provocazione. Basta provare a digitare il suo nome in rete, ed ecco decine di siti pronti a sciorinare decine e decine di sue frasi celebri. Una delle più ricorrenti è tratta proprio dal breve vademecum da lui scritto nel 1906, per la prima volta ora proposto al pubblico italiano, e dedicato alle brave bambine: «Mai fare le maleducate con i grandi, a meno che non siano loro a cominciare». È questo l’ultimo di una serie di consigli che Twain offre alle bambine nel suo più autentico stile irriverente e sornione, da vecchio navigato che sotto l’apparente intento di insegnare loro le buone maniere, di fatto le istiga alla più strenua resistenza e all’impietosa ritorsione di fronte alla prepotenza più o meno latente di genitori, fratelli, amichette, maestre e nonni. Un altro esempio? «Se la mamma ti dice di fare una cosa, non sta bene dirle di no. È più utile e opportuno che tu le assicuri di fare come vuole lei, per poi attenerti con discrezione a quanto t’impone la tua somma saggezza.» Cos’altro aggiungere, se non un commento per immagini di pari, maliziosa impertinenza? È nato così il progetto grafico appositamente concepito per Donzelli da un grande artista contemporaneo come Vladimir Radunsky. Ne sortisce un album volutamente in bilico tra il libro per ragazzi (più o meno cresciuti) e il pezzo d’arte. Nel centenario della morte del maestro americano, non c’era miglior modo per celebrarne il genio.

More about Le inchieste di Sherlock Holmes. L'avventura della banda maculataLa misteriosa morte di una giovane e le sue ultime enigmatiche parole a proposito di una «banda maculata», una dimora di campagna cupa e malmessa, un patrigno collerico e brutale che nasconde un passato burrascoso in India, un babbuino e un ghepardo che si aggirano indisturbati tra la casa e il giardino, un’eredità che si assottiglia, un matrimonio sfumato e un altro alle porte: sono questi gli ingredienti del giallo che resta tra i classici più riusciti del grande Conan Doyle. In una nuova traduzione italiana, questo piccolo gioiello si presenta ora come un album tutto da scoprire, grazie alle splendide illustrazioni appositamente create dalla francese Christel Espié, capaci di dare forma e colore al senso di mistero e suspense che percorre il racconto dalla prima all’ultima riga.

More about Elvis

«I genitori di Elvis erano molto poveri. Però, per il suo decimo compleanno, il padre gli fece un regalo magnifico. Gli mise un braccio sulla spalla e gli disse: “Piccolo mio, hai dieci anni ormai, e vorrei regalarti l’unico oggetto a cui tengo veramente”. Elvis aprì il regalo. Era una chitarra».

Il magnifico tratto di Rébecca Dautrémer e la brillante penna di Taï-Marc Le Thanh: da questa fusione nasce Elvis, un’originale rivisitazione della storia del mitico cantante americano. Le splendide illustrazioni arricchiscono una narrazione decisamente originale, a tratti sconcertante, sempre poetica. I genitori di Elvis sono molto poveri, perciò quando il bambino compie dieci anni, suo padre decide di regalargli la sua vecchia chitarra. La prima volta che la tocca, è per consolare sua mamma che piange. Da quel momento Elvis comprende l’immenso potere della musica. Un sera, mentre canta in un bar, nota una giovane ragazza. Si chiama Priscilla. Per lei, vuole scrivere la più bella canzone d’amore. Ma Elvis, totalmente estraneo alle dinamiche amorose, si compra una Cadillac rosa e parte alla ricerca dell’ispirazione.

Annunci

Canicola / Il Sentiero dello Gnomo

18 marzo 2011 § Lascia un commento

Puntata del 14 febbraio dedicata a due realtà indipendenti bolognesi molto diverse tra loro: Radiomontag7

More about Canicola N.8Canicola è un’associazione culturale con sede a Bologna. Un progetto editoriale che dal 2005 fa ricerca in ambito grafico e narrativo attraverso il fumetto e il disegno contemporaneo. Produce storie e materiali cercando il dialogo con gli autori. Traduce e da spazio a disegnatori internazionali inediti nel nostro paese. Cresce confrontandosi con il talento dei giovani autori italiani che cerca di far crescere. Tutto questo con una rivista, libri, esposizioni, presenza a festival internazionali.

Canicola è formata da Edo Chieregato e Liliana Cupido curatori del progetto, Andrea Bruno, Giacomo Monti e Michelangelo Setola. Il gruppo fondatore comprende Davide Catania, Giacomo Nanni, Alessandro Tota, Amanda Vähämäki.

Il Sentiero dello Gnomo è un’associazione nata a Bologna nell’estate del 2009, per iniziativa di un gruppo di familiari, amici e colleghi di Paolo Serra (Poldo, Lo Gnomo) animati dalla volontà di condividere i valori che, nel corso della sua vita, Paolo ha testimoniato a tutti coloro che lo hanno incontrato: lo spirito di servizio, l’amore per i più piccoli, l’impegno nel sociale ma anche la gioia, l’allegria e il divertimento. Tra le loro varie iniziative ce ne sono alcune legate al mondo dell’editoria, tra cui la pubblicazione di alcuni libri e l’ideazione di concorsi letterari che con le altre attività contribuiscono alla costruzione di progetti solidali internazionali.

Il 36° Giusto

10 marzo 2011 § Lascia un commento

More about Il trentaseiesimo giustoSabato 12 marzo 2011. Modo Infoshop via Mascarella 24b Bologna,  ore 19,00

Il 36° Giusto, un libro di Claudio Vergnani (Gargoyle Books): Jadel Andreetto (Kai Zen) incontra Claudio Vergnani

Pensavamo di aver smesso di uccidere i vampiri, ma abbiamo ricominciato a farlo. Ora che e’ accaduto quel che e’ accaduto, e’ quasi un mestiere. Non devi piu’ nasconderti per cacciarli. Sono reietti, emarginati, abbandonati dai loro stessi Maestri. Le retrovie di un esercito allo sbando. Non c’e’ posto per loro. Ma nemmeno per noi. E la loro presenza giustifica in qualche modo la nostra. La loro mancanza di un futuro si intreccia con la consapevolezza della nostra quotidianita’ di speranza, e le loro azioni prive di un fine si sovrappongono al nostro gesticolare che e’ ormai soltanto uno stanco, sfiduciato reagire senz’anima. Loro e noi. I vampiri e i cacciatori. Una battaglia senza onore né gloria tra disperati, dove in mezzo stanno le prede innocenti. E forse c’e’ piu’ colpa in noi, che possiamo scegliere, che in loro, schiavi di una sete che non possono spegnere.

Loro sono assassini nati, noi l’estrema difesa, sempre sull’orlo dello sfascio. Ma in qualche modo ambiguo e discorde, nell’inconsapevolezza innocente dei semplici, siamo anche il fioco brillare di una speranza di un imprevedibile, brevissimo, insperato momento di giustizia.

Claudio Vergnani è nato a Modena nel 1961. Svogliato studente di Liceo Classico e ancor più svogliato studente di Giurisprudenza, preferisce passare il tempo leggendo, giocando a scacchi e tirando di boxe. Dopo una parentesi militare, sbarca il lunario alla meno peggio, passando da un mestiere all’altro. Dalle palestre di body building alle ditte di trasporti, dalle agenzie di pubblicità alle cooperative sociali, è sempre perennemente fuori parte e costantemente in fuga.

Nel 2009 Gargoyle ha pubblicato il suo primo romanzo, Il 18° vampiro – divenuto subito un piccolo cult tra gli amanti di genere e non solo – che, assieme al 36° Giusto, compone una trilogia in fase di conclusione.


Black Velvet

9 marzo 2011 § Lascia un commento

BilBolBul a Bologna, Sergio Rossi, editor di Black Velvet in studio per la puntata di lunedì scorso di Montag: Montag_4_Blackvelvet

Black Velvet nasce nel 1997 da un’idea di Omar Martini e Luca Bernardi, prefiggendosi inizialmente di aprire uno spazio (allora inesistente) a un certo tipo di fumetto americano che, basandosi sull’autobiografia e sul quotidiano, allarga le capacità espressive e di comunicazione del medium.

GIF - 11.9 Kb

Black Velvet ha focalizzato la sua attenzione su alcuni degli autori più interessanti del panorama della small press americana come Chester Brown, Jason Lutes, Jessica Abel, pubblicati da case editrici come la Fantagraphics Books, la Drawn & Quarterly, ma anche dalla Image, nella sua divisione alternativa che ha ricevuto consensi e premi in molteplici occasioni.

La ricerca di questi autori continua imperterrita e ha allargato il suo raggio di azione. Abbandonando il continente nord-americano, la casa editrice bolognese ha toccato l’Australia (con Eddie Campbell), la Nuova Zelanda (con Dylan Horrocks) e sta per tornare in Europa con Gary Spencer Millidge e Jason e in Italia con opere interessanti, nuove e controcorrente. A questo poi, si è aggiunta la ristampa, in collaborazione con la casa editrice Bande Dessinée, del Commissario Spada di Gianluigi Gonano e Gianni De Luca.

 

Grado Zero – La realtà raccontata ai bambini!

9 marzo 2011 § Lascia un commento

Aspettando Bologna Children’s Book Fair abbiamo pensato di dedicare le puntate di marzo all’editoria per l’infanzia. Inizieremo questo percorso incontrando alcune realtà presenti nel nostro territorio, per poi allargare lo sguardo fino raggiungere alcuni tra i più interessanti editori del settore. Oltre a parlare dei loro progetti e delle novità in uscita vogliamo chiedere agli editori di guidare gli ascoltatori con suggerimenti e consigli, per scoprire cosa cercano e  quali sono gli eventi da non perdere, gli autori e gli illustratori da tenere d’occhio e altro ancora.

L’ospite in studio della quinta puntata di Montag è Silvia Teodosi di Grado Zero Edizioni.

Per ascoltare o scaricare l’audio della puntataMontag_5_Grado_Zero


Grado Zero nasce a Bologna nel 2009, dall’idea e il lavoro di Silvia Teodosi e Franceca Rimondi.  Il loro progetto editoriale si propone di affrontare le tematiche che ruotano intorno alla contemporaneità e all’attualità, mantenendo una linea rigorosamente giocosa e allo stesso tempo coinvolgente. Il loro obiettivo è quello di pubblicare libri per bambini e ragazzi fortemente connessi alla realtà sociale odierna. Silvia a presentato le varie collane e le loro ultime pubblicazioni, poi le abbiamo chiesto che cosa cerca un editore come lei alla fiera del libro per ragazzi.

Collana Split Book

Mentre mamma è al lavoro
Testo di Silvia Teodosi
Illustrazioni di Sara Gioria
Semi-cartonato, 21×22 cm, 24 pagine
Età: 2/5 anni
Ottobre 2009
ISBN: 978-88-96505-01-4
€ 11,90

Collana Niente da nascondere

 

Non … Interrompere!

Testo di Lorenza Bernardi
Illustrazioni di Giovanni Lombardi
Semi-cartonato, 21×22 cm, 24 pagine
Età: 2-6 anni
Novembre 2010

ISBN: 9788896505069
€ 11,90

Collana Niente da nascondere


Facciamo un videogioco!

 

Testo di Ivan Venturi
Illustrazioni di Francesco Mattioli
Brossura con bandelle, 192 pagine. 15×21 cm
Età: dai 9 anni
Novembre 2009
ISBN: 9788896505021

€ 24,90 +CD-ROOM


Collana Cantiere aperto

Chi salverà il Signor Mondo?

 

Testo di Sandro Natalini

Semi-cartonato, 21×22, 24 pagine
Età: 2-8 anni
Settembre 2010
ISBN: 9788896505083
€ 11,90


Dove sono?

Stai visualizzando gli archivi per marzo, 2011 su montag.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: